tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1

Vino rosso per la bellezza della pelle

Mentre le nostre uve maturano al sole dell'estate vediamo come il vino rosso e le uve a bacca nera sono benefiche per la salute della nostra pelle.

Perché il vino ha proprietà benefiche per la pelle e come possiamo sfruttare i benefici del vino nella cosmesi fai da te?


Avete mai sentito parlare di vinoterapia o wine therapy?
In numerose beauty farm, gli esperti della bellezza propongono trattamenti a base di vino e mosto con lo scopo di contrastare l'invecchiamento cutaneo e favorire la microcircolazione, oltre che per disintossicare l'organismo, aiutare il dimagrimento e diminuire i livelli di stress.

Che cos'è la vinoterapia
La vinoterapia, o wine therapy, è un trattamento orientato alla salute e al benessere della persona mediante l’utilizzo di specifiche proprietà contenute nell’uva, disintossicante, tonico, bioattivatore estetico, il vino si presta a essere utilizzato in diversi modi e da questa duttilità si originano molteplici tipologie di trattamenti differenti, che interessano l'enogastronomia e la cosmesi.

Storicamente, le cure a base di uva venivano praticate dalle antiche popolazioni arabe, dagli antichi romani e nell’antica Grecia, benefici del vino nei trattamenti cosmetici vengono citati anche da Caterina Sforza.

Benefici e controindicazioni
Gli obiettivi di un trattamento di vinoterapia possono essere vari: dimagrimento, azione antistress, depurazione.
Se la punta di diamante delle proprietà salutari dell’uva è la capacità antiossidante, grazie all’alto contenuto di polifenoli, è altrettanto vero che gli effetti benefici del vino non si limitano alla lotta contro le rughe.
Cosi come il vino possiede un effetto rilassante e calmante, così le uve aiutano nella depurazione dell’organismo, ma soprattutto al dimagrimento e più in generale a modellare la figura.
I trattamenti sono tutti a base di uva a bacca nera.
Soggetti allergici o con problemi dermatologici potrebbero avere degli effetti collaterali indesiderati, è bene dunque consultare prima un medico.

Per chi è utile la vinoterapia
Chi si rivolge alla vinoterapia vuole combattere i segni del tempo e contrastare la dannosa azione dei radicali liberi, possibilmente con stile e ricercatezza.
Il trattamento è indicato per chi vuole combattere problemi di elasticità e idratazione della pelle e aumentare la resistenza dei vasi sanguigni, migliorando la microcircolazione.
Si utilizzano le bucce, i semi e il raspo: tutti questi elementi sono sottoposti a un processo ad hoc utile poi a creare fanghi, creme e olii essenziali utilizzati per tonificare, ammorbidire la pelle e a curare anche la cellulite.

Per chi non può permettersi un trattamento al vino in una beauty farm, ecco 2 ricette per trasformare la nostra casa o meglio il nostro bagno in una piccola beauty farm.

Maschera purificante antiage al vino
Il vino rosso, ricco di minerali utili per la pelle, può essere utilizzato in sostituzione dell'acqua nelle preparazioni delle maschere purificanti per la pelle, da applicare sul viso una o due volte la settimana.
All'azione antiage del vino, in questa ricetta si somma quella della polvere d'uva essiccata, ricca di antiossidanti utili a prevenire l'invecchiamento cutaneo.

Ingredienti:
un cucchiaio di argilla verde
un cucchiaino di polvere d'uva
vino rosso q.b.
 

Mescolate in una ciotola l'argilla verde e la polvere d'uva.
Aggiungete il vino e mescolate fino a ottenere una crema densa e omogenea.
Stendete la maschera sulla pelle del viso escludendo il contorno occhi.
Lasciate agire per dieci/quindici minuti, poi risciacquate con acqua tiepida.
Passate un batuffolo di cotone imbevuto di tonico e, infine, applicate la vostra abituale crema idratante.
 

Scrub al vino per gambe leggere
Grazie a questo scrub, la pelle delle vostre gambe apparirà levigata e morbida e potrete contrastare i problemi legati alla cattiva circolazione, come la pelle a buccia d'arancia, il gonfiore degli arti inferiori e la comparsa di capillari.

Ingredienti:
due cucchiai di zucchero di canna grezzo
un cucchiaio di sale grosso
tre cucchiai di olio di vinaccioli
un cucchiaio di vino rosso
cinque gocce di olio essenziale di cedro
due gocce di olio essenziale di cipresso

Trasferite il sale in un contenitore dall'imboccatura larga.
Aggiungete l'olio in cui avrete precedentemente disperso le gocce degli oli essenziali.
Unite il vino e mescolate bene.
Utilizzate subito lo scrub sotto la doccia, sulla pelle bagnata.
Massaggiate con movimenti circolari, iniziando dalle caviglie per risalire verso i glutei.
Ripetete lo scrub una volta alla settimana.

I benefici della vite per la pelle
Nelle beauty farm da diverso tempo vengono proposti trattamenti cosmetici a base di vino rosso, che comprendono bagni, scrub, maschere a base di vino, mosto e uva per contrastare l'invecchiamento della pelle, eliminare le cellule morte e stimolare la circolazione sanguigna.

L'utilizzo del vino per la bellezza può apparire inusuale, ma i benefici della vite per la pelle sono noti da tempo e sia l'uva sia le foglie della vite vengono utilizzati in cosmesi.

L'uva, frutto della Vitis vinifera, è ricca di zuccheri, sali minerali, vitamina A e C e vitamine del gruppo B.
L'uva rossa, essiccata e ridotta in polvere, si utilizza come colorante naturale nei cosmetici, ai quali conferisce proprietà antossidanti.

Dai semi dell'uva si estrae l'olio di vinaccioli, ricco di acido linoleico, acido oleico e vitamina E. L'olio di vinaccioli è un olio emolliente e rigenerante, con proprietà antiossidanti, utile per trattare le pelli mature, per regolare la produzione di sebo delle pelli grasse e miste e per nutrire i capelli secchi e sottili.

Anche le foglie della vite hanno proprietà per la bellezza: l'estratto ottenuto dalle foglie di vite rossa contiene tannini, antociani, flavonoiti, resveratrolo e vitamina C e ha una potente azione sulla circolazione venosa, oltre che proprietà antiossidanti.

Nel vino troviamo proprietà cosmetiche analoghe a quelle attribuite alle alte parti della pianta: il vino ha dunque azione antiage, apporta benefici alla circolazione e svolge un'azione di rinnovamento cellulare sull'epidermide.



Naturalmente scegliete del buon vino...realizzato con uve rosse vere....